“Perché le mucche sono belle”: così mi risponde Maria quando le chiedo perché ha scelto di allevare bovini nella sua azienda “perché le mucche sono pacifiche, curiose, perché vivono di simpatie, antipatie e instaurano tra loro rapporti di amicizia profondi”.

Riunione in corso - Taverna Centomani

Riunione in corso

Le mucche. Nobili. Animali che vivono un’esistenza serena, non costrette a produrre quantità spropositate di latte, bovini con un nome, un nome proprio. Un nome per ciascuna femmina, un nome scelto il giorno della nascita o donato per un avvenimento speciale.

La Stalla

La Stalla

Le mucche e Maria, che a metà della sua vita ha deciso che avrebbe fondato la sua Repubblica Autonoma, un posto dove poter applicare i principi in cui crede, Taverna Centomani. Un’azienda completamente autonoma dal punto di vista energetico, un luogo ecosostenibile dove il rispetto del benessere è la regola fondamentale. Un luogo di pace, tra le montagne del potentino, un posto di gatti e di fieno coltivato a poche centinaia di metri dalle stalle.

Primavera non bussa

Primavera non bussa

Una donna che ha rimesso in sesto un’azienda di famiglia ormai dimenticata, una donna dagli occhi brillanti. Stelle sul viso come stelle in un cielo terso di notte. Stelle pungenti. “La mia vita è stata una vita di studio e quando ho cominciato a lavorare su questo progetto ho studiato ancora, ho studiato come si allevano le bestie, ho studiato come si costruiscono le stalle, ho progettato la stalla che viene utilizzata ancora oggi e ho fatto degli errori. Ma senza errori non si progredisce”.

15 giorni

15 giorni

Maria e le sue ‘ragazze’ producono latte nobile, un alimento di alte qualità organolettiche e nutrizionali. Il latte nobile viene prodotto da mucche che mangiano fieno e sfarinato a chilometro zero, mucche che vivono fino a 14 anni affrontando fino a 6 gravidanze, a differenza dei capi allevati in maniera intensiva che arrivano a vivere – stremati – a meno di dieci anni.

A me piace pensare però che l’aggettivo ‘nobile’ si riferisca soprattutto all’animo dei produttori che decidono di rispettare le esigenze e la vita dei bovini, mi piace pensare che esistano persone come Maria che amano la natura e che lavorano per poter vivere in un posto del mondo in cui le parole ‘rispetto’ e ‘pace’ siano più importanti delle parole ‘profitto spropositato’ e ‘sfruttamento’.

Poesia

Poesia

“Non ho avvelenato nessuno, non ho fatto del male a nessun essere vivente, ho fatto il meglio possibile. Per oggi. Domani cercherò di fare meglio”:questo pensa Maria prima di andare a dormire e forse le viene in mente il muso di qualcuna delle sue ragazze.

Taverna Centomani

  • È un’azienda di produzione e trasformazione del Latte Nobile: la Taverna infatti produce e distribuisce Latte Nobile, yogurt, stracchino, mozzarelle e panna cotta rigorosamente ‘nobili’;
  • un ‘luogo di sosta’ con 9 camere a letto;
  • un ristorante a km0 in cui i menù proposti vengono selezionati secondo la stagionalità delle materie prime.

Cos’è il Latte Nobile?

La denominazione Latte Nobile è un marchio rilasciato ai produttori che seguono il disciplinare dell’ALNI (Associazione Latte Nobile Italiano). Il Disciplinare del Latte Nobile prevede che la razione alimentare sia composta per almeno il 70% da erba e fieno, che il numero di essenze sia almeno di cinque; sono proibiti gli insilati, gli OGM e gli integratori. Questo tipo di alimentazione permette di ottenere un latte non solo più ma anche più ricco di tutte le componenti nutrizionali e, soprattutto, un miglior rapporto omega-6/omega-3, che deve essere ed è sempre al di sotto di 5. Il tutto senza alcun additivo e nel rispetto dell’ambiente e del benessere animale. Chi aderisce al modello Latte Nobile viene seguito dall’Associazione e dal suo Comitato Scientifico, i cui membri provengono quattro università italiane. (fonte: lattenobile.it)

Azienda Agricola Taverna Centomani

C.da Centomani 25 – 85100 – Potenza
Tel. 320 9297502
tavernacentomani.it